Ci hanno scritto - Guestbook

back

Italo Calzolari

In data 18 gennaio 2010 ci scrive:

La mia storia.

Voglio raccontare brevemente come è nata la mia grande passione per le danze filuzziane. Ho iniziato nel 1970 prima come allievo del Maestro Massimo Morini, poi insegnando al suo fianco, continuando con lui per dieci anni.

Massimo Morini è stato per me un Grande Maestro: nella sede di via Toscana iniziò il nostro percorso, un percorso di cui io sono molto fiero.

Descrivendo Morini dico: carattere bonaccione ma esigente riguardo l’insegnamento; pretendeva molto dagli allievi e a volte poteva sembrare un duro.

Il ballo per lui era la priorità massima: ha ballato moltissimo facendo tantissime esibizioni, e organizzava spesso gare di ballo. Molte volte, dopo la scuola, si finiva nelle balere bolognesi facendo le ore piccole.

Amava molto stare “in baracca”, non era mai stanco quando si trattava di Ballo.

Abbiamo insegnato per anni dentro la sala Puntacapo (ora Palomar) con grande successo. Essendo io nato nel 1952, ero considerato la futura leva della Filuzzi, che sento comunque di avere nel D.N.A.

Nel 1980 ho aperto una scuola tutta mia con varie sedi su Bologna e provincia, e nel frattempo mi sono diplomato in altre discipline di Danza. Le Scuole mi hanno dato e mi stanno dando ancora tante soddisfazioni. Oltre all’insegnamento cerco di praticare la Danza filuzziana che sempre mi fa provare forti emozioni . Ora La Scuola denominata “Balloeallegria“ della Polisportiva Progresso CastelMaggiore (BO) è seguita da me come direzione tecnica e dal M° Tiziana Perego. I corsi sono frequentati da persone di varie età, tra queste ci sono coppie Over che partecipano a competizioni della Danza Sportiva FIDS a livello Regionale e Nazionale raggiungendo titoli di Campioni Italiani, Classe B e A Over Danze Filuzziane.

Le invio anche uno scritto così come mi è stato consegnato, che lei potrà utilizzare come meglio riterrà opportuno.

Sono a disposizione sempre per aiutarla ad arricchire questo patrimonio bolognese di nome Filuzzi.

 

Distinti Saluti, Italo Calzolari

   
 

Gent.mo Maestro Italo Calzolari,

ricevo con piacere la Sua gentilissima comunicazione.

Le Sue brevi note sul Maestro Massimo Morini sono piacevoli ed interessanti.

La ringrazio per il prezioso scritto che ho provveduto a pubblicare integralmente nella sezione “Filuzzi: la Storia”.

E la ringrazio infine per la Sua disponibilità “ad arricchire questo patrimonio bolognese di nome Filuzzi”.

Cordiali saluti

Carlo Pelagalli - Lisciobolognese.it.